Thomas Köner

7 marzo

Thomas Köner

Thomas Köner ITA

Thomas Köner (nato nel 1965 a Bochum, in Germania) ha studiato alla Musikhochschule di Dortmund e al CEM Studio di Arnhem. È una figura di spicco nel campo della musica contemporanea, della techno e dell’arte multimediale, che attraversa le diverse sfere della composizione, delle arti visive, dell’installazione e della produzione musicale. Riconosciuto a livello internazionale da oltre trent’anni, Köner si è distinto in tutte le aree della sua attività artistica, ricevendo numerosi premi fra i quali si ricordano: Golden Nica Ars Electronica (Linz), Transmediale Award (Berlino), Best Young Artist (ARCO – Madrid). Ha sonorizzato diversi film muti per l’Auditorium del Louvre, il Musée d’Orsay e altre istituzioni. Ha altresì realizzato importanti installazioni come quelle dell’ISEA – International Symposium on Electronic Art e del Museo Nacional de Bellas Artes a Santiago del Cile. Le sue opere fanno parte delle collezioni di importanti musei il Centre Pompidou di Parigi. Ha creato opere radiofoniche per emittenti nazionali in Germania e in Francia (Deutschlandradio Kultur, WDR Studio Akustische Kunst, Radio France). Le sue composizioni musicali dei primi anni Novanta, come gli album Permafrost, Nunatak e Teimo, sono state considerate pionieristiche nell’ambito dell’elettronica minimal. Le abilità nella produzione mostrate da Köner con il suo duo beat-oriented Porter Ricks, il cui album Biokinetics è considerato “un classico della techno”, lo hanno condotto a ricevere importanti commissioni di remix, come quelli per i Nine Inch Nails di Trent Reznor. Le sue performance e installazioni sono meditazioni audio-visive che esplorano le nostre nozioni di tempo, memoria e posizionamento. Egli invita il pubblico a godere delle impressioni di profondità, distanza e scomparsa e a sondare le qualità dello spazio intorno ai limiti della nostra percezione.

 

Thomas Köner ENG

Thomas Köner (b. 1965 in Bochum, Germany) studied at Musikhochschule Dortmund and CEM Studio Arnhem. He is a distinctive figure in the fields of contemporary music, techno and multimedia art, working across the spheres of composition, visual arts, installation work and music production. For more than three decades his work has been internationally recognised and he excelled in all the areas of his artistic activity, receiving awards such as Golden Nica Ars Electronica (Linz), Transmediale Award (Berlin), Best Young Artist at ARCO (Madrid), and many more.

His familiarity with both the visual and sonic arts resulted in numerous commissions to create music for silent films for the Auditorium du Musée du Louvre, Musée d’Orsay, Centre Pompidou, and others. Likewise, he created installations for diverse situations for example ISEA International Symposium on Electronic Art, the Museo Nacional de Bellas Artes Santiago de Chile, to name a few.
His works are part of the collections of significant museums such as Musée national d’art moderne, Centre Pompidou Paris, Musée d’art contemporain, Montréal.

Thomas Köner is continuing his close relationship with sound art by creating radiophonic works for the national Radio in Germany and France (Deutschlandradio Kultur, WDR Studio Akustische Kunst, Radio France), while also working as a live performer and composer and producer. His music compositions from the early 90’s, including albums PermafrostNunatak and Teimo, were considered pioneering in the field of minimal electronic and are still in print (Type label). Köner’s acclaimed production skills with his more beat-oriented duo Porter Ricks, whose album Biokinetics is considered “a classic of techno sound”, resulted in remix commissions for a.o. Trent Reznor’s Nine Inch Nails.

His performances and installations are audiovisual meditations that explore our notion of time, memory and location. He invites audiences to enjoy impressions of depth, distance and disappearance, and to fathom the qualities of the space around our limits of perception.

Close

Claudio Rocchetti

9 marzo

DuChamp

8 marzo

Domenico Mezzatesta, Gianni Gebbia, Giuseppe Cannistraro

8 marzo

Istituto No

7 marzo

Curramore

9 marzo

Ju Pixel

7 marzo

Suckerlove & T.v.Eye

7 marzo

Franck Vigroux + Antoine Schmitt

9 marzo

Fabio Orsi

8 marzo

Domenico Napolitano

7marzo

A/void

7 marzo

Beard Vampyr

9 marz

Il Pavone

7- 8 – 9 marzo

G-Blaster

7 marzo

KosmiKo

8 – 9 marzo

Stefano Pilia

8 marzo

Riccardo Balli

9 marzo

Les énervés

8 marzo

Luca Rinaudo aka Naiupoche

7 marzo

Fratelli Kolosimo

9 marzo

Alessandro De Rosalia

7 – 8 – 9 marzo

Gravity Graffiti Posse

8 marzo

E R R Ø R 4 0 4

9 marzo

Thomas Köner

7 marzo

Franck Vigroux + Antoine Schmitt

9 marzo

Stefano Pilia

8 marzo

Claudio Rocchetti

9 marzo

Fabio Orsi

8 marzo

Riccardo Balli

9 marzo

DuChamp

8 marzo

Domenico Napolitano

7marzo

Les énervés

8 marzo

Domenico Mezzatesta, Gianni Gebbia, Giuseppe Cannistraro

8 marzo

A/void

7 marzo

Luca Rinaudo aka Naiupoche

7 marzo

Istituto No

7 marzo

Beard Vampyr

9 marzo

Fratelli Kolosimo

9 marzo

Curramore

9 marzo

Il Pavone

7- 8 – 9 marzo

Alessandro De Rosalia

7 – 8 – 9 marzo

Ju Pixel

7 marzo

G-Blaster

7 marzo

Gravity Graffiti Posse

8 marzo

Suckerlove & T.v.Eye

7 marzo

KosmiKo

8 – 9 marzo

E R R Ø R 4 0 4

9 marzo